Blog

Richiedere un Trasporto al Comitato

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il trasporto infermi è un servizio realizzato dalla Croce Rossa in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale (ASL) o a pagamento, per persone non deambulanti o non pienamente autosufficienti. E' in genere svolto su prenotazione su richiesta degli interessati e prevede il trasporto di pazienti al di fuori delle situazioni di emergenza (cd."servizi"):

  • Da casa ad ospedale (in caso di ricovero programmato o visita specialistica o svolgimento di terapie)
  • Da ospedale a casa (dimissioni)
  • Da ospedale a ospedale (trasferimento o visita specialistica o terapia)
  • Da casa a casa (sempre a pagamento)

Sono inclusi anche i trasporti di: sangue, plasma, organi e medicinali richiesti dagli ospedali.

Il servizio richiesto dal privato può essere a pagamento o a carico del Servizio Sanitario Nazionale qualora venga presentata la richiesta del medico curante vidimata dalla ASL.

I servizi "non convenzionati"

I servizi "non convenzionati" sono tutti quelli che non rientrano nelle tipologie previste dalla Convenzione stipulata fra Regione Liguria per i servizi Trasporto Infermi e di Pronto Soccorso.

Per questi servizi si applicano le tariffe riepilogate di seguito.

Essi includono, oltre ai servizi direttamente richiesti dai privati, le richieste di assistenza ad eventi, spettacoli, manifestazioni e gare sportive.

Nel caso in cui questi prevedano un calendario di impegni ricorrenti (es: assistenza per l'intera stagione di un campionato) o esigenze di impegni e/o mobilitazioni particolari (es: Grand Trail, Marcia Mare e Monti...) possono essere concordate tariffe forfettarie o avviate trattative separate.
Le tariffe così identificate devono comunque coprire le spese sostenute per l'espletamento del servizio.

Le tipologie di servizio a cui il tariffario fa riferimento sono tre:

  • Trasporto infermi
  • Assistenza in postazione fissa
  • Assistenza in postazione mobile ("al seguito")

Tali servizi prevedono l'impiego di un automezzo/autoambulanza e l'impiego del relativo personale necessario al suo espletamento. Eventuali spese per vitto ed alloggio del personale impegnato sono a carico del richiedente, così come eventuali spese o pedaggi stradali sostenuti all'estero.

Nel caso il servizio o l'evento richieda l'impegno di più mezzi, le tariffe vanno moltiplicate per il numero di mezzi/equipaggi richiesti.

Letto 2578 volte Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 00:00
Altro in questa categoria: Chiamata al 112 »